Scopri come eliminare l’acidità e diventare alcalino

http://www.effettovita.it/come-eliminare-l-acidita-e-diventare-alcalini/

 

Se hai sentito parlare di dieta alcalina, oppure che è meglio essere alcalini invece che acidi, se qualcuno ti ha parlato di acqua alcalina oppure di ionizzatore d’acqua, e stai cercando una persona o un negozio specializzato, in grado di spiegarti tutto quanto dalla A alla Z, beh noi siamo le persone che fanno per te.

Siamo specializzati in questo.

Più precisamente siamo specializzati nel proporre prodotti che aiutano ad ELIMINARE L’ACIDITÀ, cioè che aiutano a riportare o a mantenere il tuo corpo in EQUILIBRIO ACIDO-BASICO, fondamentale per la tua SALUTE.

Essere in equilibrio acido basico:

  • è fondamentale per vivere in salute;
  • è la base per vivere con più energia e meno dolori;
  • è una condizione per avere migliori performance sportive;
  • è essenziale per avere meno acciacchi quando si entra in menopausa;
  • è rilevante per invecchiare dipendendo da meno farmaci.

Naturalmente questi benefici non si hanno utilizzando esclusivamente determinati prodotti, ma utilizzando questi prodotti insieme ad una dieta equilibrata e a un regolare esercizio fisico.

Ebbene per eliminare l’acidità noi proponiamo 3 prodotti:

  • lo ionizzatore d’acqua Kationic o le goccine Alkawater;
  • la Tecnologia Bemer;
  • la sauna infrarossi Physio Therm.

Immagino che adesso ti starai chiedendo: ma esattamente che cosa significa eliminare l’acidità e che cosa sono lo ionizzatore d’acqua, la Tecnologia Bemer e la Sauna Infrarossi Physio Therm.

Diciamo che nel nostro corpo, tutto ciò, che non riusciamo a metabolizzare ed utilizzare per far funzionare le nostre cellule, lo accumoliamo in tossine, che eliminiamo attraverso la respirazione, l’urina, le feci ed il sudore.

E fin qui tutto bene.

La brutta notizia è che non sempre riusciamo ad espellere tutte le tossine.

In questo caso, il nostro organismo le accumola da qualche parte, sotto forma di grasso, cellulite, ritenzione idrica, gonfiore, stanchezza, infiammazioni varie, ecc…

Le tossine rimanenti generalmente sono composte da minerali che hanno un pH acido, da qui il nostro sangue per mantenersi alcalino, utilizza sali minerali alcalini per bilanciare l’accumolo di tossine acide, prelevandoli, se necessario, dalle ossa, unghie, capelli, ecc..

Inoltre se il nostro corpo non è in equilibrio acido – basico, molto probabilmente non ha abbastanza antiossidanti per neutralizzare i radicali liberi in eccesso, l’attività enzimatica può essere ridotta e alle cellule può arrivare meno ossigeno di quello necessario per il loro funzionamento ottimale.

Tre effetti collaterali poco piacevoli.

Avere un eccesso di radicali liberi signifca avere un rischio più elevato d’invecchiamento cellulare e di stress ossidativo, cioè nulla di buono per un’attività cellulare sana.

In pratica alle nostre cellule capita quello che succede alla buccia di banana, che con il tempo diventa nera.

Avere un’attività enzimatica ridotta significa che con il trascorrere degli anni, possono scaturire dei funzionamenti non ottimali laddove gli enzimi svolgono un ruolo importante all’interno del nostro organismo come, ad esempio, nella digestione, nel sistema immunitario, nella riproduzione, nella respirazione, nel movimento, nella parola e nel pensiero.

Avere un ambiente ematico povero di ossigeno significa avere un habitat favorevole per lo sviluppo di batteri, funghi, muffe, lieviti e virus.

La base del funzionamento del nostro organismo perciò, dipende dal suo equilibrio acido – basico.

Ciò che lo può portare a squilibrarsi verso l’acidità sono l’inquinamento, il fumo, l’alcool, l’assunzione eccessiva di farmaci, i vari conservanti presenti nel cibo, la nostra alimentazione, lo stress ed il poco esercizio fisico.

Ciò che lo può portare a mantenersi in equlibrio acido basico, nonostante l’inquinamento, il cibo non genuino come una volta, lo stress ecc.. oltre a una dieta equlibrata e un esercizio fisico adeguato sono la quantità e la qualità di acqua che beviamo tutti i giorni, visto che siamo fatti per il 70% di acqua, e da quanto è efficace la nostra microcircolazione, cioè quante volte, ogni minuto, vengono irrorati tutti i nostri capillari affinchè possano arrivare, alle nostre cellule, i nutrienti essenziali, tra cui l’acqua e l’ossigeno, per il loro funzionamento.

In merito alla qualità dell’acqua, un ruolo molto importante lo ricopre sicuramente lo ionizzatore d’acqua e l’acqua alcalina ionizzata.

A questo link puoi trovare tutte le informazioni, tra cui anche qualche documentazione scientifica:

Per quale ragione dovrei comprare uno ionizzatore d’acqua?

In merito a come rendere più efficace la nostra microcircolazione un ruolo importante lo ricoprono sia la Tecnologia Bemer sia le saune Infrarossi Physio Therm.

Perchè la microcircolazione è così importante per la nostra salute?

Perchè il 74% del nostro sistema circolatorio è costituito da vasi, microvasi (capillari), venule ed arteriole, e solo dal 26% di arterie e vene.

Le nostre cellule funzionano solo, quando il sangue, ricco di ossigeno e dei vari nutrienti metabolizzati dal nostro corpo, giunge ai capillari.

È stato calcolato che fino ai 25 anni il sangue arriva 3 volte ogni minuto in tutti i nostri capillari, mentre successivamente questa frequenza diminuisce, fino ad arrivare, al caso estremo di una persona anziana molto malata, ad una volta ogni 10 minuti.

L’utilizzo della Tecnologia Bemer, grazie al suo impulso elettromagnetico molto sofisticato, riesce a migliorare questa frequenza, se usato per un mese di seguito, di un 30%.

È un ottimo supporto per contrastare la stanchezza cronica, la polineuropatia a seguito del diabete mellito, le patologie occlusive delle arterie periferiche o causate dall’insufficienza venosa (fragilità capillare, vene varicose, guarigione ferite difficili), le patologie croniche del metabolismo, dolori cronici e patologie degenerative croniche dell’apparato muscolo scheletrico, quali artrosi, lombalgia, cervicale, tendiniti, ecc.., lo stress ossidativo dei radicali liberi, e un ambiente ematico povero di ossigeno.

Per capire esattamente che cos’è questo dispositivo t’invitiamo a guardare il video seguente:

 

La sauna infrarossi Physio Therm, anch’essa come il dispositivo Bemer, con brevetto unico al mondo, migliora la microcircolazione, rafforza il metabolismo, regolarizza la pressione arteriosa, allevia i dolori articolari e chiaramente aiuta il corpo a mantenersi in equilibrio acido basico, attraverso il calore (termoterapia) e non con un impulso elettromagnetico.

In più, facendoti sudare, pulisce anche il sistema linfatico.

La sauna Infrarossi Physio Therm è accessibile a tutti: anziani, bambini, a chi soffre di pressione bassa, o a chi possiede un pacemaker, perchè massimo arriva a 40 gradi centigradi ed il calore entra dalla parte lombare, per mezzo di uno schienale ergonomico.

Volendo si può anche leggere un libro.

20 minuti di sauna infrarossi sono equiparabili a 3 km di corsa o a un’equivalente attività aerobica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *