Ionizzatore d’acqua alcalina: come sapersi orientare?

http://www.effettovita.it/ionizzatore-dacqua-alcalina-come-scegliere-il-migliore/

 

Innanzittutto un minimo di qualità di materiali ci deve essere, il che significa essere fornito di un filtro a carboni attivi, che si possa chiamare veramente filtro (purtroppo su internet c’è veramente di tutto), nonchè la qualità dell’elettrodo, dal momento che poi l’acqua la dobbiamo bere.

Attenti perciò alla mega offerta che quasi te lo regalano.

Come per le saune infrarossi, inoltre, è importante capire chi sia il produttore, se l’azienda sia reperibile fisicamente, in quanto ogni anno, massimo un anno e mezzo, avete bisogno del filtro nuovo.

Le aziende “a chiusura di click”, cioè le aziende che sono solo su internet, senza un indirizzo e una partita iva chiari, dove si fa fatica a capire chi siano i titolari, ecc…possono riservare brutte sorprese.

Dopo di che uno ionizzatore d’acqua alcalina è il risultato di studi, ricerche e creazione di tecnologie, sviluppatesi negli ultimi 30 anni, nonostante l’elettrolisi fosse un processo già conosciuto da tempo.

Per quale motivo?

A nostro avviso almeno 3 caratteristiche rendono uno ionizzatore d’acqua, un depuratore  dai diversi valori aggiunti.

Vediamo qualche dettaglio:

1. Lo ionizzatore d’acqua alcalina Kationic fornisce 8 tipologie d’acqua differenti. 

Baionizzatore d'acqua alcalina kationic effetto vita ravennasta spingere un pulsante ed aprire il vostro rubinetto, perchè possa uscire, nel giro di pochi secondi, un’acqua con un pH di 8,5; 9; 9,5; 10 oppure, 7, 5,5 ,4 oppure 2,5.

Solo a seconda del pulsante spinto.

Vi sembra poco? 

Uno ionizzatore con la I maiuscola deve offrire diverse possibilità di pH alcalino, l’acqua neutra e diverse possibilità di pH acido.

Qualità che non tutti gli ionizzatori hanno.

Avere la possibilità di poter scegliere tra un pH di 8,5; 9 e 9,5 è molto importante, in quanto la persona che acquista uno ionizzatore deve fare un percorso per deacidificarsi, e una volta che si è deacidificato, dopo diversi mesi, deve avere la possibilità di mantenersi in equilibrio acido basico, perciò disporre di queste tre gradazioni di pH alcalino è fondamentale.

Al giorno d’oggi, inoltre, aver l’opportunità di lavare la frutta e l’insalata con l’acqua acida è sicuramente molto utile e pratico.

2. Possiede una cella elettrolitica circolare in titanio e platino.

Tecnologia innovativa, con la quale possiamo dire che il dispositivo Kationic sia uno ionizzatore d’acqua di ultima generazione.

elettrodo circolare ionizzatore d'acqua alcalina kationic effetto vita ravenna

Questo tipo di elettrodo, infatti, si adatta meglio all’acqua italiana, più calcarea rispetto a quella dei paesi asiatici.

Meno incrostazioni significa maggiore efficienza, meno manutenzione e meno batteri che si possono accumulare tra le diverse membrane degli elettrodi a piastre.

Un tale elettrodo non richiede forse studi, ricerche e sperimentazioni?

3. Crea acqua alcalina ionizzata ANTIOSSIDANTE, cioè con un ORP negativo, misurabile.

L’immagine sottostante indica la misurazione dell’ORP dell’acqua uscita dallo ionizzatore con pH 9,5. orp negativo ionizzatore d'acqua alcalina effetto vita

La misura come si vede chiaramente è: – 473

Vi sembra poco?

Come sapete gli antiossidanti sono molto importanti per contrastare i radicali liberi che, se in eccesso, velocizzano l’invecchiamento cellulare e il loro stress ossidativo.

Per chi desidera guardare l’intero video della misurazione ORP può cliccare sul link seguente:

 

In merito ai prezzi e alle offerte che facciamo mese per mese, vi aspettiamo in negozio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *