Il mondo che non vediamo: l’elettrosmog. Scopri come difenderti

https://www.effettovita.it/il-mondo-che-non-vediamo-l-elettrosmog-scopri-come-difenderti/

Ti invito a guardare questo breve video, caricato sul nostro canale youtube.

Solo pochi secondi per scoprire una parte di mondo, che non vediamo, ma che vive sempre insieme a noi.

Pochi secondi per renderti conto dell’elettrosmog con cui conviviamo quotidianamente.

Sia in casa sia in strada, se vi è un wi-fi attivo oppure se ci portiamo dietro il nostro smartphone.

Come puoi vedere dal video, infatti, in ogni secondo c’è un cambio di frequenza e spesso ci sono dei picchi.

Ebbene tutte queste onde attraversano il nostro corpo, e anche se a noi, ci sembra di non avvertire nulla, in realtà qualche segno ci rimane.

Aumenta ad esempio l’ormone dello stress e non a caso la gente da qualche anno è sempre più stressata.

Ci possiamo sentire più stanchi, soffrire di mal di testa, sbalzi d’umore, iniziare ad avere difficoltà di memoria breve e nell’apprendimento, nonchè problemi di sonno irregolare.

Alcuni di questi sintomi sono sempre legati ad un livello elevato e continuo di ormone dello stress, altri a una diminuzione della produzione di melatonina (i problemi legati al sonno) e la difficoltà nella capacità d’apprendimento è dovuta a una riduzione di cellule neuronali.

In più funziona in maniera irregolare lo ione calcio, correlato a numerese reazioni biochimiche e l’apoptosi delle cellule del sistema immunitario, cioè la loro mortalità programmata, creando infiammazioni e nei casi più gravi cancerogenesi.

Sintomi e criticità che non ci siamo inventati noi, ma sono riportate in diversi studi scientifici, che puoi trovare a questo link: http://www.effettovita.it/usi-il-cellulare-ed-il-wi-fi-soffri-per-caso-di-mal-di-testa-disturbi-nel-sonno-problemi-di-memoria/

Studi su cui hanno fatto riferimento anche chi ha prodotto la Tecnologia CMO.

Dispositivi, che noi proponiamo proprio per cercare di convivere all’interno di questo bombordamento quotidiano, al fine di limitare il più possibile gli effetti collaterali suddetti.

Non a caso diversi nostri clienti, dopo qualche settimana, che hanno acquistato i CMO, ci comunicano che stanno meglio, si sentono più energici, più concentrati, più rilassati e sereni.

Non è magia, ma semplicemente andiamo a sprecare meno energia per convivere con tutte le frequenze che riceviamo ogni secondo, come si vede dal video, ad intensità differenti, che ci tengono in uno stato d’interferenza continua, come quando due voci si sovrappongono alla radio.

Stato d’interferenza che si crea tra le frequenze che arrivano dal wi-fi o dai cellulari e quelle che utilizzano i nostri atomi ed elettroni per far funzionare il nostro corpo.

Ebbene la tecnologia CMO, attraverso il principio di biorisonanza, ci permette di uscire da questo stato d’interferenza continua.

Per chi desidera conoscere maggiori informazioni su questi dispositivi, adatti sia per proteggerti dalle radiazioni dei cellulari, sia dalle radiazione del wi-fi, stazioni radio base, impianti elettrici, ecc, in casa, o nel tuo ambiente lavorativo, oppure in versione viaggio (portachiave), per chi è elettrosensibile o ha dei bambini piccoli:

siamo in via Paolo Costa, 16 a Ravenna.

Tel 339 6368711 – www.effettovita.it

Abbiamo la possibilità di far parcheggiare l’auto nella corte interna.

Siamo aperti tutti i pomeriggi, dalle 15.30 alle 20, tranne la domenica.

(Nel mese di dicembre, dall’8 al 24, siamo aperti tutti i giorni, sempre dalle 15.30 alle 20)

(Per chi abita fuori Ravenna, non abbiamo problemi a spedirlo via Corriere)

Alla mattina, invece, riceviamo su appuntamento, in quanto trattando diversi prodotti legati alla salute delle persone e avendo diversi clienti da fuori Ravenna, desideriamo avere la possibilità di garantire la massima privacy.

PS

Per chi è in cerca di qualche idea regalo per Natale o per un compleanno o altre ricorrenze, i dispositivi della Tecnologia CMO, possono essere sicuramente un bel pensiero.

Idea regalo valida anche per i propri dipendenti o da inserire nel proprio abiente lavorativo.

PPS

Per vedere il video sul nostro elettrosmog quotidiano, H24, clicca qui:

Se sei curioso, inoltre, di scoprire se utilizzando whatsapp, il tuo cellulare emetta poche radiazioni, guarda quest’altro video.

Purtroppo no. Ne emette quasi come una chiamata.

Articolo scritto da Elena Bagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *